Press Releases

BNP Paribas REIM conclude la prima acquisizione per conto dello “European Impact Property Fund"

Picture 1st acquisition EIPF

 

BNP Paribas Real Estate Investment Management (REIM) ha concluso la prima acquisizione per conto dello European Impact Property Fund (EIPF) gestito dalla società. L’immobile direzionale,  situato in via Benigno Crespi 26 a Milano, ospita la sede di una delle principali società svizzere attive nel settore del lusso. L’immobile sarà il primo asset di EIPF ad essere elevato ai più alti standard di efficienza climatica.

EIPF è una SICAV-SIF con sede a Lussemburgo. Questo fondo aperto gestito da BNP Paribas REIM Lussemburgo offre a investitori istituzionali internazionali l'opportunità l’opportunità di andare oltre le pratiche consolidate con un approccio di investimento a impatto climatico attraverso investimenti diversificati in tutta Europa. Dal suo lancio, nel novembre 2020, EIPF ha raccolto circa 300 milioni di euro.

 

Vincenzo Nocerino, Chief Investment Officer di BNP Paribas REIM Italy SGR ha dichiarato: “Questa operazione rappresenta un passo molto importante per BNP Paribas REIM che si appresta a diventare un frontrunner nelle strategie ESG. L’immobile si trova a poca distanza dal progetto dello Scalo Farini che diventerà il terzo parco cittadino per estensione con oltre 300.000 mq di verde pubblico pensato per fungere da “filtro ecologico” e abbattere considerevolmente l’inquinamento in città”.

 

Questa prima acquisizione rappresenta un importante traguardo per EIPF, il primo fondo immobiliare paneuropeo che si propone di rispettare l'Accordo di Parigi per il clima del 2015  fornendo un impatto climatico positivo e misurabile. Oltre a fornire rendimenti ricorrenti ai nostri investitori, l'edificio corrisponde pienamente alla filosofia climatica del fondo: ci aspettiamo di superare significativamente il nostro obiettivo di riduzione delle emissioni di gas serra del 40% su questo asset (contribuendo così a uno scenario migliore rispetto ai 2°C della IAE) nei prossimi anni attraverso tre pilastri: CAPEX, OPEX e coinvolgimento degli stakeholder", ha aggiunto Laurent Ternisien, Chief Client Officer di BNP Paribas REIM e CEO di BNP Paribas REIM Luxembourg.

 

Localizzato nell’area adiacente allo Scalo Farini, una delle zone più in fermento nelle politiche urbanistiche della città di Milano, l’immobile si compone di due edifici laterali uniti da un corpo centrale per una superfice complessiva di circa 7.100 metri quadrati, interamente locati a un primario tenant del settore della moda con un contratto di locazione di lungo termine.

 

Per la finalizzazione dell’operazione, BNP Paribas REIM Italy SGR è stata supportata dallo studio Orrick in qualità di advisor legale, Fivelex Studio Legale e Tributario in qualità di advisor fiscale e Savills in qualità di advisor tecnico e ESG.

 

Contatti Stampa:
Gabriele FRONTONI – Tel:+39 334 60 97 979 – gabriele.frontoni@bnpparibas.com
 

Altre notizie sulla gestione degli investimenti immobiliari